Tecnica FUE - Trapianto Capelli 2019 - Vantaggi, Svantaggi, Esecuzione

In questo articolo Parliamo della Tecnica FUE, per garantire un risultato più naturale all'autotrapianto di capelli. Ti spiegherò come si esegue, come funziona e quali risultati puoi aspettarti, esaminando anche gli svantaggi rispetto alla tecnica FUT.

Tecnica FUE - Trapianto Capelli 2019 - Vantaggi, Svantaggi, Esecuzione Ultima modifica dell'articolo: 23/01/2019

Generalità

L'autotrapianto di capelli è un intervento chirurgico che permette di rinfoltire la capigliatura, rendendola omogenea. Questa soluzione è indicata in presenza di una perdita permanente dei capelli, non risolvibile con la sola terapia medica.

La FUE (Follicular Unit Extraction) è una tecnica di autotrapianto innovativa, che prevede il trasferimento dei follicoli dalle regioni ricche di fusti capilliferi non destinati a cadere (area donatrice) alle zone calve o diradate (area ricevente).

La peculiarità di tale procedura è che i follicoli vengono prelevati uno per volta, grazie all'utilizzo di un microbisturi, per essere successivamente reimpiantati nell'area del cuoio capelluto che si intende rinfoltire.

Questa modalità di prelievo presenta dei vantaggi molto interessanti, tra cui quello di ridurre al minimo la formazione di cicatrici post-trapianto e consentire una ricrescita dei capelli del tutto naturale. D'altro lato, però, il metodo FUE richiede più tempo rispetto alla tecnica classica; per questa ragione, il numero di unità trapiantabili per singola sessione è inferiore rispetto alla tecnica classica (FUT). Per ripristinare le aree colpite da diradamento o calvizie, quindi, le sessioni a elevato numero di unità follicolari dovranno essere suddivise in due o più sedute.

Se effettuata da un operatore esperto, la FUE permette di ottenere un rinfoltimento della zona diradata o calva e il ripristino della naturale linea frontale, con buoni risultati estetici. Tuttavia, occorre ricordare che, per un trattamento ottimale, questo intervento dev'essere considerato un complemento e non un'alternativa alla terapia medica.

Tecnica FUE: cos'è?

L'autotrapianto FUE (acronimo di “Follicular Unit Extraction”, in italiano: “Estrazione di Unità Follicolari”) è uno dei possibili rimedi alla caduta dei capelli patologica. Questa tecnica è indicata nei casi più semplici o limitati, oppure per assecondare le aspettative del paziente più modeste.

La tecnica consiste nel prelievo diretto dei singoli follicoli pilo-sebacei, con l'aiuto di un microbisturi cilindrico cavo, dalle regioni posteriori e laterali del capo (area donatrice), per poi innestarli nelle aree affette da alopecia androgenetica (regione frontale o del vertice).

I follicoli della nuca sono, infatti, insensibili agli ormoni androgeni e continuano a produrre fusti capilliferi spessi e robusti, pure in presenza di una calvizie avanzata. L'autotrapianto è quindi efficace proprio perché i follicoli trapiantati mantengono la loro “insensibilità” agli androgeni, anche quando sono trasferiti nella aree “androgeno-dipendenti” del cuoio capelluto.

L'autotrapianto con la tecnica FUE è indicato partire dai diciotto anni, nei casi in cui la perdita dei capelli sia ormai permanente e non sia più possibile trarre beneficio dalla sola terapia medica.


Il trapianto di capelli è l'unico intervento che ha dimostrato di essere efficace nel risolvere, in modo duraturo, l'alopecia androgenetica (calvizie) di tipo sia maschile, che femminile.

L'autotrapianto si basa sul fatto che, anche nei soggetti predisposti geneticamente alla calvizie, esistono alcune regioni resistenti alla malattia (come quella occipitale del cuoio capelluto).

È proprio da queste zone che i chirurghi prelevano i follicoli quando effettuano l'intervento: se questi capelli “permanenti” vengono spostati nelle zone rade o interessate dalla calvizie, continuano a crescere a tempo indefinito.

Quando è Indicata?

  • L'autotrapianto di capelli con la tecnica FUE è consigliato ai soggetti che presentano un'area di diradamento ben definita.
    Questo tipo di intervento è adatto, in particolare, a chi soffre di alopecia androgenetica ai primi stadi e presenta un diradamento di grado moderato, soprattutto nei casi in cui non sia più possibile trarre beneficio dalla sola terapia medica e i soggetti vivano il problema con forte disagio.
    La procedura è particolarmente utile, quindi, in presenza di un'alopecia androgenetica in una parte modesta del cuoio capellut, per “delocalizzare” i capelli “forti” nell'area calva. In alternativa, chi ha un'area più ampia da trattare, può ricorrere alla tecnica tradizionale (FUT o strip).
  • L'autotrapianto di capelli FUE va effettuato quando il quadro clinico è stabile, indicativamente a partire dai diciotto anni. Questa procedura non è indicata, infatti, nei casi in cui la caduta dei capelli potrebbe ancora progredire e provocare un diradamento delle aree di cuoio capelluto limitrofe alla zona trattata con il trapianto.
  • La FUE si presta anche al trattamento di altre parti del corpo. In particolare, questa tecnica è indicata per il rinfoltimento di sopracciglia e basette, e permette di rimediare a eventuali cicatrici craniche e correggere gli inestetismi di un precedente autotrapianto a “losanghe” o “isole”. A seconda dei casi, se vi è un'assoluta mancanza di capelli per realizzare la tecnica FUE, si può ricorrere al prelievo di alcuni peli del corpo (nell'uomo, per esempio, si usano quelli delle cosce o del petto).

Procedura

Visita preliminare

Prima dell'intervento, l'incontro con il chirurgo è fondamentale per verificare l'esistenza di una corretta indicazione chirurgica. Durante la visita vengono infatti valutate le caratteristiche del paziente e le possibilità d'intervento relazionate alle aspettative, definendo l'eventuale progetto preoperatorio.

Prima dell'intervento

L'autotrapianto di capelli FUE viene eseguito in anestesia locale, con eventuale sedazione. Prima della procedura, il capo viene deterso con shampoo e agenti antibatterici.

Fasi dell'autotrapianto

L'autotrapianto di capelli FUE prevede l'espianto di micro-zolle cutanee, con uno speciale strumento cavo e circolare (detto anche “punch”), del diametro di 0,9-1,2 mm. In ciascuno di questi frammenti di tessuto, sono contenute singole unità follicolari. Ognuna di queste verrà innestata direttamente, poi, nell'area del cuoio capelluto che si intende rinfoltire, attraverso piccole incisioni.

L'estrazione avviene rispettando con molta cura la profondità e l'inclinazione naturale dei capelli innestati nell'area donatrice, in modo da ridurre al minimo un eventuale danneggiamento delle unità prelevate. In sede operatoria, il chirurgo saprà decidere uno schema strategico di distribuzione delle unità follicolari, ai fini di offrire la maggiore resa dal punto di vista visivo, conferendo, dunque, più volume e naturalezza.

Generalmente, sono programmate 2 o 3 sedute in due giornate consecutive, nelle quali vengono trapiantati fino a 2.500-3.000 unità follicolari nella zona calva o diradata, senza creare cicatrici evidenti e senza bisogno di punti di sutura. La durata di ogni intervento è mediamente di 6-7 ore.

Dopo l'intervento

  • Dopo l'autotrapianto di capelli FUE, si lascia guarire spontaneamente la regione del prelievo nella quale rimangono tante piccole cicatrici, pari al numero degli innesti prelevati. Nei 2 giorni che seguono l'intervento, è possibile avvertire un senso di “tensione” nell'area donatrice (dietro la nuca).
  • Ai pazienti può essere consigliato di dormire con la testa sollevata da due cuscini per i 2-3 giorni successivi all'intervento, in modo da ridurre al minimo la possibilità che si manifesti edema o intorpidimento nell'area donatrice o ricevente.
  • I capelli trapiantati che si vedono spuntare dal cuoio capelluto potranno inizialmente cadere ma, le radici rimangono e saranno in uno stato di quiescenza per 10-14 settimane, trascorse le quali le nuove fibre capillari inizieranno a crescere.

Vantaggi e difetti

  • Il vantaggio principale è che la FUE non necessita di ampie aree “donatrici”. I follicoli sono estratti, infatti, direttamente dal cuoio capelluto, mediante un “punch”. Anche per questo, la tecnica FUE è indicata per chi ha un'area donatrice rada e poco elastica.
  • Dal momento che vengono prelevate le intere unità follicolari, sulla cute non rimangono cicatrici visibili: i segni della chirurgia sono assenti sia dove i nuovi capelli vengono espiantati, sia dove vengono impiantati.
  • La tecnica FUE è poco invasiva e il disagio associato all'operazione è minimo. Non essendo praticate incisioni, i tempi di recupero sono rapidi (indicativamente, sono necessari meno di 7 giorni), in quanto non sono necessari dei punti di sutura, ma una fasciatura per mantenere una compressione omogenea nella zona di prelievo; in settima giornata, si può fare lo shampoo e le crosticine che residuano cadranno in breve tempo.
  • Dopo 2 mesi circa, i capelli trapiantati cominceranno a crescere. L'autotrapianto con metodo FUE si associa, quindi, a risultati sorprendentemente naturali, in termini di rinfoltimento della zona diradata o calva.
  • Gli svantaggi consistono nei costi più elevati di esecuzione e nella durata più lunga dell'operazione. Di solito, infatti, vengono programmate 2 o 3 sedute da 6-7 ore ciascuna (spesso, in giorni consecutivi).
  • Rispetto alla tecnica tradizionale, i follicoli prelevati hanno un tasso di sopravvivenza leggermente inferiore (la FUE ha una più bassa percentuale di attecchimento e ricrescita di capelli rispetto alla FUT). Il mancato “attecchimento” dei capelli trapiantati è, comunque, un fenomeno piuttosto raro e può derivare da un'errata tecnica chirurgica o da una cattiva circolazione della zona ricevente.

Consigli per gli acquisti

I Migliori Prodotti Anticaduta Selezionati per Te

66,69Totale 66,69€

Dercos Vichy Aminexil Intensive 5 Donna, 42 Fiale - 10 ml

36,95Totale 36,95€

Panthrix - Attivatore della Crescita dei Capelli | Principio Attivo Premiato | MADE IN GERMANY | 100ml Spray altamente dosato | Mezzo per una Rapida Crescita dei Capelli | Uomini & Donne

24,90Totale 24,90€

Vitaminity Serenoa Repens 320 mg - 90-95% - Integratore Saw Palametto Prostata e Caduta Capelli - 60 Softgels
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Minoxidil

Votazione Media 4.0 / 5. Conteggio Voti 25.

Minoxidil - Migliori Offerte

36,95Panthrix - Attivatore della Crescita dei Capelli |Minoxidil
23,45BAILLEUL MINOXIDIL BIORGA SOLUZIONE CUTANEA 5%Minoxidil
48,10BAILLEUL MINOXIDIL BIORGA SOLUZIONE CUTANEA 3Minoxidil
30,95A.MENARINI IND.FARM.RIUN.SRL MINOXIMEN Sol.TopicaMinoxidil
×