Acido Retinoico | Cos'è? Funzioni e Benefici per la Pelle

In questo articolo parliamo dell'Acido Retinoico, analizzandone Proprietà, Meccanismo d'Azione, Benefici, Modo d'Uso e relativi Vantaggi e Svantaggi contro Acne, Macchie della Pelle, Rughe e Smagliature.

Acido Retinoico
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Panoramica

Derivato della Vitamina A

L'acido retinoico è un metabolita sintetico ottenuto dalla Vitamina A, sfruttato in ambito dermatologico per:

  • normalizzare la produzione sebacea della pelle;
  • levigare la pelle;
  • stimolare il ricambio cellulare.

Per le sue proprietà, l'acido retinoico viene impiegato per il trattamento di alcune condizioni cutanee, quali in particolare:

Criticità dell'Acido Retinoico

Nonostante le straordinarie potenzialità dermatologiche associate all'acido retinoico, ci sono numerose criticità legate all'impiego di questa sostanza in ambito cosmetico, che riguardano i possibili effetti collaterali: non a caso, l'acido retinoico viene utilizzato esclusivamente in ambito farmacologico.

Per ovviare ad eventuali reazioni avverse, l'acido retinoico viene sostituito nei cosmetici con altre sostanze più delicate.

Acido Retinoico e Vitamina A

Acido Retinoico e Sinonimi

L'acido retinoico appartiene alla classe dei retinoidi: conosciuto in chimica con l'espressione "acido all-trans retinoico", è noto - impropriamente* - anche come tretinoina.

Perché impropriamente?

Per essere più precisi, un sinonimo corretto di acido retinoico è la isotretinoina, ovvero uno stereoisomero della tretinoina.

L'acido retinoico è una molecola che, applicata sulla pelle, può provocare fenomeni di irritazione/arrossamento; pertanto, dev'essere utilizzata in maniera adeguata, su consiglio del medico.

Caratteristiche Principali

La vitamina A è il capostipite dei retinoidi: si tratta di una molecola lipofila essenziale per la salute umana.

Molecola Lipofila

Come tutti i retinoidi, anche l'acido retinoico è una molecola liposolubile, ovvero solubile negli oli e nei grassi.

Nonostante la sua liposolubilità, la vitamina A rientra spesso in formulazioni a base acquosa: in questi prodotti, i retinoidi vengono inseriti sotto forma di micro-emulsioni di olio in acqua.

Vitamina Essenziale

Non riuscendo a sintetizzarla, l'organismo umano ha bisogno di introdurre la vitamina A tramite l'alimentazione.

La Vitamina A abbonda in alcuni alimenti animali e vegetali:

  • negli alimenti animali, è presente nella carne e nel pesce, nelle uova, nei formaggi e nelle frattaglie;
  • nei vegetali, si ritrova nella frutta e nella verdura di color arancione e giallo, e nelle verdure a foglia verde.

Tuttavia, per apportare benefici apprezzabili a livello cutaneo, sembra che l'integrazione alimentare non sia sufficiente: per proteggere la pelle dal fotoinvecchiamento e da alcune condizioni dermatologiche (es. acne, macchie scure, smagliature, rughe e psoriasi) è essenziale applicare localmente creme e altri prodotti specifici arricchiti con acido retinoico o con altri derivati della vitamina A.

Acido Retinoico nei Cosmetici?

Applicazioni Cosmetiche

Trattandosi di una molecola irritante per la pelle, l'acido retinoico rientra nella formula di prodotti da vendersi esclusivamente previa prescrizione medica.

Tuttavia, sono stati individuati altri retinoidi che, pur non essendo potenti come l'acido retinoico, sono comunque efficaci perché mimano gli stessi effetti sulla pelle:

  • retinolo;
  • retinolo palmitato;
  • retinolo acetato;
  • retinaldeide.

Retinolo nei Cosmetici

Il retinolo è la forma alcolica della vitamina A.

Nelle creme di bellezza e nei sieri viso per uso quotidiano, viene spesso utilizzato in concentrazioni dello 0,04%: a questa concentrazione, il retinolo sembra essere ben tollerato dalla pelle, senza causare irritazioni significative 1.

A concentrazioni dello 0,1%, il retinolo sembra generare un aumento della luminosità del volto 2, 1 , oltre a determinare effetti positivi contro:

Applicazione in Dermatologia

L'acido retinoico può essere formulato sotto forma di creme o gel.

Normalmente, le creme sono più indicate per le pelli molto secche, che richiedono molta idratazione: infatti, contengono sostanze emollienti e idratanti.

I gel, invece, sono le formule maggiormente indicate per chi soffre di pelle acneica ma secca; tuttavia, l'acido retinoico in una formula di gel tende a penetrare più rapidamente negli strati dell'epidermide, dunque può causare effetti collaterali più gravi (anche se l'efficacia è maggiore e i risultati visibili in poco tempo).

Cosa Offre il Mercato? Miglior Siero al Retinolo

Nell'ampio panorama dei cosmetici contenenti derivati della vitamina A, Vi segnaliamo X115® ACE, un siero viso professionale basato sull'utilizzo ciclico delle 3 vitamine della bellezza A | C | E | in forma pura, biologicamente attiva, mono-concentrata e altamente assimilabile.

Vitamina C Pura - Siero Viso X115

94,00Totale 94,00€

SIERO VISO | X115® ACE ? Siero VITAMINA C + Siero VITAMINA A + Siero Vitamina E | Vitamine PURE | Antirughe Antimacchie | ILLUMINANTE - Polvere di Perla e Diamante | CREMA FLUIDA 5+5+5 Flaconi da 5ml

Relativamente alla Vitamina A, X115® ACE non contiene tretinoina, ma retinolo.

Il retinolo, trasformato in acido retinoico per ossidazione nella cute, svolge, a tutti gli effetti, un'attività retinoide con minore potenza, ma senza gli effetti irritanti tipici dell'acido retinoico; è stato ad esempio dimostrato che il retinolo può significativamente migliorare l'apparenza delle rughe e delle linee superficiali cutanee, ma allo stesso tempo migliorare anche dal punto di vista istologico i componenti della matrice extracellulare dermica, come i glicosaminoglicani ed il collagene di tipo I 7.

X115® ACE permette l'Uso delle Vitamine A | C | E | nello Stato più Puro ed Efficace | Per un Trattamento di Bellezza ai Massimi Livelli

Maggiori informazioni su X115® ACE »

Proprietà

Benefici per la Pelle: Proprietà Dermatologiche

I derivati della vitamina A sono popolarmente noti per le spiccate proprietà antiossidanti, esfolianti e antiacne: non a caso, queste molecole vengono sfruttate in cosmesi e in dermatologia per la realizzazione di prodotti mirati a trattare alcuni disturbi della pelle.

In cosmesi e in dermatologia, l'acido retinoico - così come i retinoidi in generale - vengono utilizzati per le proprietà:

  • antinvecchiamento;
  • antiacne;
  • antirughe;
  • antismagliature;
  • depigmentanti/esfolianti.

Proprietà Antinvecchiamento

Le proprietà antinvecchiamento dell'acido retinoico si riferiscono alla capacità di questa sostanza di stimolare il turnover cellulare.

A tale scopo, l'acido retinoico viene sfruttato per:

  • ridurre la comparsa delle macchie scure sulla pelle, poiché favorisce la perdita dei pigmenti responsabili dell'alterazione della cromia della pelle (macchie scure);
  • migliorare la salute e l'aspetto della pelle foto-danneggiata 3.

Inoltre, è stato osservato come l'acido retinoico sulla pelle sia in grado di neutralizzare i radicali liberi sulla pelle, che a loro volta potrebbero causare danni al collagene: i prodotti che lo contengono mirano non solo a preservare i depositi di collagene, ma anche promuovono la produzione di nuovo collagene.

Proprietà Antiacne ed Esfolianti dell'Acido Retinoico

Applicato sulla pelle attraverso creme o altri preparati specifici, l'acido retinoico è un efficace antiacne perché:

  • aiuta a regolarizzare la produzione di sebo agendo come efficace antinfiammatorio direttamente a livello delle pustole dell'acne 4, 5;
  • agendo come esfoliante e favorendo la produzione di nuove cellule nella zona colpita dall'acne6, riduce la comparsa delle cicatrici che le pustole acneiche potrebbero causare;
  • previene l'accumulo di sebo e la formazione di punti neri e bianchi sulla pelle esfoliando la pelle5 e favorendo l'eliminazione delle cellule cutanee che costruiscono i follicoli piliferi delle zone interessate dall'acne.

Proprietà Antirughe e Antismagliature dell'Acido Retinoico

Agendo come una sostanze riempitiva, l'acido retinoico stimola le cellule del derma (ovvero i fibroblasti) a produrre acido ialuronico, collagene, elastina, permettendo così alla pelle di mantenere una certa elasticità.

Grazie alla sua capacità, l'acido retinoico viene utilizzato per combattere le rughe e per trattare le smagliature di recente formazione 7.

Altre Proprietà

Oltre alle applicazioni cutanee, i retinoidi sono sostanze ampiamente sfruttate in medicina, poiché coinvolte in varie funzioni biologiche, tra cui:

  • rafforzare il sistema immunitario;
  • supportare il buon funzionamento della visione;
  • sostenere la crescita cellulare e lo sviluppo fetale;
  • concorrere alla prevenzione del cancro alla prostata;
  • concorrere al trattamento della leucemia mieloide.

Effetti Collaterali

Possibili Reazioni Avverse all'Acido Retinoico

Trattandosi di una molecola potenzialmente irritante, l'acido retinoico può provocare effetti collaterali di varia entità, che possono dipendere dalla gravità della condizione e dalla sensibilità del singolo.

Tra gli effetti collaterali più comuni all'applicazione topica dell'acido retinoico, si annoverano:

  • infiammazione da retinoidi, che comprende un insieme di segni e sintomi, quali:
    • sensazione di bruciore/prurito sulla zona cutanea d'applicazione;
    • arrossamento localizzato sulla pelle/sensazione di pelle calda;
  • ipersensibilità della pelle, causata principalmente dall'effetto esfoliante indotto dal farmaco;
  • lieve alterazione della cromia della pelle, che risulta più rosea o più arrossata rispetto a una zona non trattata;
  • insolita secchezza della pelle;
  • sensazione di pelle che tira.

Considerazioni

  • Gli effetti collaterali al farmaco sono direttamente proporzionali anche alla concentrazione: più elevata è la concentrazione, più rapidi saranno gli effetti;
  • tuttavia, questa regola vale anche per le reazioni avverse: maggiore è la concentrazione, maggiore è il rischio di andare incontro ad effetti collarali spiacevoli;
  • non tutte le persone che utilizzano creme a base di acido retinoico osservano simili effetti collaterali;
  • le reazioni possono essere di varia entità, o ridursi man mano che il trattamento prosegue.

Modo d'Uso

Prima dell'Uso

Per osservare come la pelle reagisce a un prodotto a base di acido retinoico, si consiglia di eseguire un semplice test del prodotto su una piccola zona di pelle, integra e senza ferite.

Ecco come fare per eseguire il Patch test casalingo:

  • detergere la zona di pelle selezionata con un prodotto neutro;
  • lasciar asciugare completamente la zona;
  • applicare un sottile strato di prodotto sulla zona, accertandosi che sia perfettamente asciutta;
  • osservare come la pelle reagisce dopo 24 ore: in assenza di reazioni o effetti collaterali gravi, procedere con l'applicazione sul viso.

Come Usare il Prodotto

Per applicare correttamente un prodotto a base di acido retinoico, si consiglia di:

  • lavarsi bene le mani;
  • detergere accuratamente la pelle con un prodotto specifico e delicato (es. acqua micellare, detergente neutro, tonico ecc.);
  • prelevare una piccola quantità di prodotto contenente acido retinoico e applicare sulla pelle completamente asciutta;
  • eseguire un lieve massaggio fino a completo assorbimento;
  • si consiglia di non applicare make-up o altri prodotti sulla pelle;
  • lavarsi bene le mani dopo l'applicazione.

Considerazioni e Accorgimenti Utili

  • Per ovviare ad eventuali effetti collaterali, si raccomanda di utilizzare l'acido retinoico esclusivamente sotto controllo del dermatologo o di un altro medico specialista: solo la valutazione del medico può accompagnare il paziente verso la terapia più adeguata per le proprie esigenze;
  • per contenere gli effetti collaterali, la pelle deve avere il tempo necessario per abituarsi al farmaco: infatti, si consiglia di iniziare con una concentrazione bassa, per modificare la dose man mano che prosegue la terapia;
  • per apprezzare risultati ottimali e limitare gli effetti collaterali, si consiglia di applicare il prodotto a base di acido retinoico regolarmente;
  • se possibile, applicare il prodotto a base di acido retinoico prima del riposo notturno: infatti, sembra che l'applicazione serale di acido retinoico sia efficace per evitare di esporre la pelle al sole e per fare in modo che la pelle assorba completamente il farmaco durante il sonno;
  • in genere, i risultati non sono immediati: anzi, durante le prime fasi di trattamento, è possibile constatare un'esacerbazione dei sintomi.

Accorgimenti per un Utilizzo Corretto

L'utilizzo corretto e intelligente dei farmaci a base di acido retinoico prevede il rispetto di alcuni importanti accorgimenti, mirati a limitare gli effetti collaterali e a potenziare l'azione terapeutica del farmaco:

  • non esporsi al sole dopo l'applicazione di prodotti a base di acido retinoico: come tutti i retinoidi, anche l'acido retinoico può assottigliare la pelle, rendendola più soggetta a scottature e danni solari;
  • prima di uscire di casa, applicare una crema solare con filtri anti-UV, e indossare altri dispositivi di protezione (es. occhiali da sole, cappellino con frontino, maglie a maniche lunghe ecc.);
  • applicare il farmaco contenente acido retinoico esclusivamente sulla zona da trattare;
  • evitare il contatto con le mucose (occhi, orecchie, bocca, naso, genitali);
  • evitare di applicare il prodotto su cute lesa (es. pelle scottata o con eritema);
  • durante il trattamento, non applicare sulla pelle prodotti irritanti (es. prodotti a base di alcol, sostanze astringenti ecc.) o farmaci foto-sensibilizzanti (es. tetracicline, sulfamidici ecc.).

Durata del Trattamento

Terapia a Lungo Periodo

Premesso che la durata del trattamento con acido retinoico dev'essere sempre stabilita dal medico, è bene precisare che i risultati effettivi possono richiedere fino a tre mesi per palesarsi con un miglioramento sensibile della condizione.

Attenzione

In assenza di miglioramenti dopo 8-12 settimane di trattamento, si raccomanda di rivolgersi al medico per intraprendere un'eventuale altra opzione di trattamento.

Conservazione

Dove va Conservato?

Una volta aperto, conservare il prodotto in un ambiente fresco e asciutto, lontano da fonti di luce e calore: questo accorgimento è importante per preservare l'integrità dei principi attivi.

Si raccomanda di chiudere sempre il contenitore con il tappo prima di conservarlo per un altro utilizzo.

Tenere il farmaco contenente acido retinoico lontano dalla portata e dalla vista dei bambini.

Non utilizzare oltre la data di scadenza.

Avvertenze

Precauzioni d'Uso

Cosa Sapere Prima di iniziare un Trattamento con Acido Retinoico

Prima di iniziare un trattamento con un prodotto a base di acido retinoico, è importante avvertire il medico in caso di:

  • gravidanza, accertata, pianificata o presunta: l'acido retinoico è una sostanza teratogena, dunque potrebbe creare danni al feto;
  • disturbi patologici/non della pelle, come ad esempio (eczema, cancro della pelle, ipersensibilità cutanea ecc.);
  • assunzione di integratori di vario genere;
  • allergia ad alcune sostanze;
  • eventuali terapie o trattamenti dermatologici in atto.

Ulteriori Consigli per Ridurre gli Effetti Collaterali

Per gestire o limitare gli effetti collaterali derivati dall'utilizzo di un prodotto a base di acido retinoico, si consiglia di:

  • preferire l'applicazione serale del prodotto;
  • non esporsi al sole dopo l'applicazione del prodotto;
  • applicare sempre la protezione solare prima di uscire;
  • iniziare il trattamento con un prodotto a bassissima concentrazione, per poi cambiare prodotto scegliendone un altro a concentrazione più elevata (previo parere del medico);
  • eseguire il patch test cutaneo su una zona di pelle sana prima di iniziare il trattamento;
  • non mescolare più prodotti a base di retinoidi (se non altrimenti specificato dal medico).

94,00Totale 94,00€

SIERO VISO | X115® ACE ? Siero VITAMINA C + Siero VITAMINA A + Siero Vitamina E | Vitamine PURE | Antirughe Antimacchie | ILLUMINANTE - Polvere di Perla e Diamante | CREMA FLUIDA 5+5+5 Flaconi da 5ml

Dai un voto a Acido Retinoico

Votazione Media 4.2 / 5. Conteggio Voti 24.
×