Mele Granny Smith 2020 | Sapore, Benefici, Proprietà

In questo articolo parliamo delle Mele Granny Smith, delle loro Caratteristiche Organolettiche, dei Valori Nutrizionali e dei Potenziali Benefici per la Salute. Con Studi scientifici, Consigli Utili e Potenziali Effetti Collaterali

Mele Granny Smith
Supervisione Scientifica a Cura del Dottor Gilles Ferraresi - Ultima revisione dell'articolo:

Cosa Sono

Le Granny Smith (Granny Ramsey Smith) sono una varietà di mele originaria dell'Australia.

Conosciute anche come mele verdi, si distinguono per la consistenza croccante e succosa, a cui contrappongono un gusto acidulo.

Le mele Granny Smith hanno una forma tondeggiante, con buccia di colore verde brillante.

Si tratta di una varietà tardiva, che alle nostre latitudini viene raccolta nel periodo autunnale.

Cenni Storici

La Granny Ramsey Smith è una varietà di mela originaria dell'Australia, dove fu scoperta casualmente da Maria Ann Smith.

Si tratta di un ibrido nato dall'incroncio del melo selvatico (Malus sylvestris) con il melo (Malus domestica L.), propagato poi dalla Smith.

Caratteristiche

Aspetto e Dimensioni

Famosa come “mela verde”, la Granny Smith ha un colore verde intenso, con buccia spessa segnata da numerose lenticelle bianche.

La forma è tronco-conica di dimensioni medio-grandi.

Sapore

Le mele Granny Smith hanno una polpa croccante, particolarmente compatta e soda.

Il loro tratto caratteristico è l'acidità, con un sapore molto fresco e succoso.

La polpa croccante e il sapore fresco e acidulo ne fanno un frutto molto apprezzato sia a tavola che in cucina, dov'è ingrediente insostituibile per insalate e sorbetti.

Conservazione

La mela Granny Smith è molto più facilmente conservabile rispetto alle altre mele, un elemento che ha contribuito notevolmente al suo successo nei mercati di esportazione.

La lunga durata di conservazione è stata attribuita ai livelli piuttosto bassi di produzione di etilene.

Nelle giuste condizioni, la mella Granny Smith può essere conservata senza perdita di qualità fino a un anno.

Diffusione e Popolarità

Le peculiari caratteristiche organolettiche e l'elevata conservabilità hanno contribuito a decretare il successo delle mele Granny Smith in tutto il mondo.

Le Granny Smith furono esportate in quantità enormi dopo la prima guerra mondiale, arrivando a coprire da sole, nel 1975, il 40% del raccolto di mele in Australia.

La mela Granny Smith di produzione italiana è disponibile sul mercato da settembre a maggio, mentre nei mesi estivi è presente come prodotto d'oltremare.

Valori Nutrizionali

Mele Granny Smith con Buccia - Valore nutrizionale per 100 g di parte Edibile 1
Energia (Calorie) 242 kJ (58 kcal)
Carboidrati 13,61 g
Zuccheri 9,59 g
Fibra alimentare 2,8 g
Lipidi 0,19 g
Proteine 0,44 g
Vitamine Quantità (%RDA)*
Vitamina A equiv, 5 μg (0%)
beta carotene 59 μg (0%)
luteina zeaxantina 64 μg
Tiamina (B1) 0,019 mg (1%)
Riboflavina (B2) 0,025 mg (2%)
Niacina (B3) 0,126 mg (2%)
Acido pantotenico (B5) 0,056 mg (1%)
Vitamina B6 0,037 mg (3%)
Folato (B9) 3 μg (1%)
Vitamina C ND
Vitamina E 0,18 mg (1%)
Vitamina K 3,2 μg (2%)
Sali minerali Quantità (%RDA)*
Calcio 5 mg (1%)
Ferro 0,15 mg (1%)
Magnesio 5 mg (1%)
Manganese 0,044 mg (2%)
Fosforo 12 mg (2%)
Potassio 120 mg (2%)
Sodio 1 mg (0%)
Zinco 0,04 mg (0%)
Altri costituenti Quantità (%RDA)*
Acqua 84,16 g

* Le percentuali sono state calcolate approssimativamente usando le raccomandazioni statunitensi per gli adulti (DRI). Fonte: Database di nutrienti dell'USDA

Benefici per la Salute

Confronto con Altre Varietà di Mele

I valori nutrizionali delle mele granny smith sono paragonabili a quelli delle altre varietà di mele.

A livello generale, hanno il vantaggio di avere tra le più alte concentrazioni di:

Le granny smith sono anche considerate le mele più adatte ai diabetici, nella convinzione che il gusto acidulo nasconda minori quantità di zuccheri semplici.

In realtà occorre considerare che:

  • le concentrazioni di fruttosio sono analoghe a quelle di altre varietà di mele (o al massimo solo leggermente inferiori);
  • gli zuccheri naturali presenti nelle mele e nella frutta sono diversi dagli zuccheri utilizzati in forma pura negli alimenti trasformati. O meglio, gli zuccheri sono sempre gli stessi ma nella frutta sono associati ad altri nutrienti (vitamine, fibre, minerali e polifenoli) che ne annullano gli effetti deleteri sulla glicemia e la salute.
Valori nutrizionali per 100g di parte edibile (con buccia)
  Fuji Golden delicious Granny Smith Red delicious Gala
Energia (Calorie) 63 kcal 57 kcal 58 kcal 59 kcal 57 kcal
Carboidrati 15,22 g 13,6 g 13,61 g 14,06 g 13,68 g
Zuccheri 11,68 g 10,04 g 9,59 g 10,48 g 10,37 g
Fibra alimentare 2,1 g 2,4 g 2,8 g 2,3 g 2,3 g
Lipidi 0,18 g 0,15 g 0,19 g 0,2 g 0,12 g
Proteine 0,2 g 0,28 g 0,44 g 0,27 g 0,25 g

Benefici per la Salute

Considerando la loro composizione nutrizionale e fitochimica, alle Granny Smith possono essere ascritti tutti i benefici per la salute generalmente attribuiti alle mele.

Tali benefici derivano essenzialmente dall'elevato contenuto di:

Se per la saggezza popolare "una mela al giorno toglie il medico di torno", secondo la scienza il consumo di mele nel contesto di una dieta equilibrata può contribuire a:

  • un rischio ridotto di diverse forme di cancro, malattie cardiovascolari e asma 5;
  • produrre effetti benefici sugli esiti correlati al morbo di Alzheimer, sul declino cognitivo legato al normale invecchiamento, sul diabete, sulla gestione del peso, sulla salute delle ossa e sulla protezione gastrointestinale dal danno da farmaci 6;
  • favorire il controllo del peso e la perdita del grasso in eccesso 7, 8, 9;
  • ridurre il colesterolo totale e LDL 10;
  • ridurre il rischio di sviluppare diabete di tipo 2 11, 12.

Effetti Collaterali

  • Il consumo eccessivo di mele Granny Smith o altri tipi di mele potrebbe causare problemi alle persone con sindrome dell'intestino irritabile; le mele, infatti, contengono glucidi a corta catena (FODMAPs, in particolare un eccesso di fruttosio), che possono esacerbare i sintomi di questa condizione 13, 14.
  • A causa dell'alto contenuto di acidi organici, le granny smith possono - più di altre varietà - favorire l'erosione dentale; hanno infatti un pH di 3,2, molto più acido del pH di 5,5 che è universalmente riconosciuto come la soglia alla quale inizia la demineralizzazione delle porzioni calcifiche del dente 15.
    Per lo stesso motivo, leggeri massaggi con la buccia della mela sulla superficie dentale aiutano a eliminare l'ingiallimento dei denti causato da caffeina e nicotina; tuttavia, per non rovinare lo smalto, è bene non abusare di quest'azione sbiancante.

Dai un voto a Mele Granny Smith

Votazione Media 3.9 / 5. Conteggio Voti 18.
×