Abbinamenti Cibo-Vino Da Non Fare

La scelta del vino da abbinare al cibo non dev'essere lasciata al caso: se l'accoppiata è sbagliata, si possono creare pasticci di gusto! Un vino sbagliato può soffocare il sapore della pietanza, distruggerne le qualità o aggredirne il palato

Abbinamenti Cibo-Vino Da Non Fare
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

La Scelta Giusta

Se è vero che “un pasto senza vino è come un ballo senza orchestra”, è altrettanto giusto affermare che un vino sbagliato potrebbe annullare la musica e l'armonia del piatto!
La scelta del vino da abbinare al cibo dev'essere sempre ponderata, mai lasciata al caso. Quando l'abbinamento è ben riuscito, entrambe le componenti possono esprimersi al meglio, e le qualità organolettiche dell'uno e dell'altro possono esaltarsi a vicenda. Viceversa, se l'accoppiata è sbagliata, si possono creare veri e propri pasticci di gusto. Un vino sbagliato potrebbe soffocare il sapore di un piatto, distruggerne la qualità, appiattirne la fragranza e aggredire il palato.
Infatti, alcuni cibi, a causa della loro spiccata caratterizzazione, risultano molto difficili da abbinare al vino: si parla di negazioni, ovvero di quegli alimenti che non richiedono l'abbinamento con il vino.

Cibi che Non Amano il Vino

Tra le “negazioni” più comuni, ricordiamo:

  • Alimenti conditi con aceto
  • Verdure crude come carciofi, indivia, porri, spinaci e finocchi
  • Verdure condite con limone ed aceto
  • Cibi fortemente marinati
  • Agrumi (es. pompelmo) e frutti acidi
  • Aglio
  • Cioccolato extrafondente (amaro): la spiccata componente tannica del cioccolato impedisce di trovare un buon vino di accompagnamento 
  • Alimenti ricchi di sale (es. acciughe, aringhe ecc.)
  • Gelati: gli alimenti congelati non amano l'abbinamento con il vino poiché il freddo del cibo inibisce le papille gustative
  • Frutta fresca

Accostamenti Azzardati da Evitare

Dalla nouvelle cousine alla cucina di tutti i giorni, dalla fusion gastronomica alla cucina reinventata, ogni pretesto è buono per parlare di abbinamenti “vino-cibo”.
Ma per valorizzare il sapore di ogni alimento, è bene abbinare il vino in modo consapevole: con scelte azzardate, rischieremmo di rimanere delusi. Qualche esempio per avere la prova? Ci basterà sorseggiare un bicchiere di vino rosso tannico dopo qualche boccone di pesce o di crostacei per capirlo. I vini rossi, leggeri - come ad esempio il Borgogna o il Santa Maddalena - possono eventualmente “dialogare” con pietanze a base di pesce e crostacei, ma il gusto del pesce conferisce un tipico sapore metallico ai tannini del vino. Analogo discorso per l'abbinamento di vini rossi tannici con funghi, tartufi e salumi speziati: questi alimenti gradiscono vini poco tannici per evitare il sapore metallico come risultato del contrasto.
Il tannino dei Rossi mal si combina con la delicata sapidità salmastra del pesce (che non a caso, preferisce il Bianco, tanto più strutturato quanto più elaborate sono le salse di accompagnamento).
Anche l'abbinamento di un vino bianco secco con un dessert non è consigliato: il vino, oltre ad aggredire il dolce, si inaridisce per l'accostamento con lo zucchero.

39,90Totale 39,90€

Il manuale dell'abbinamento cibo-vino. Storia, tecniche di degustazione, ricette. Con esercitazioni e schede di analisi sensoriale

8,22Spedizione PRIMETotale 8,22€

COME ABBINARE CIBO E VINO: Manuale pratico per imparare passo passo le tecniche di abbinamento cibo-vino.

20,00Totale 20,00€

Manuale degli abbinamenti. Armonie del gusto, ideali contrasti fra vino e cibo
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Abbinamento Cibo Vino

Votazione Media 4.1 / 5. Conteggio Voti 54.

Abbinamento Cibo Vino - Migliori Offerte

39,90Il manuale dell'abbinamento cibo-vino. Storia,abbinamento cibo vino
20,00Manuale degli abbinamenti. Armonie del gusto,abbinamento cibo vino
8,80Sommelier... ma non troppo. Ad ogni cibo il suoabbinamento cibo vino
9,99VINO FACILE. Scelta, degustazione, comunicazione eabbinamento cibo vino
×