Fragole di Bosco 2020 | Proprietà, Sapore | Benefici, Salute

In questo articolo parliamo delle Fragole di Bosco, del loro sapore, degli usi in Cucina e dei Potenziali Benefici per la Salute come Alimento e Come Rimedio Erboristico contro Diarrea e Disturbi Urinari (Foglie)

Fragole di Bosco
Supervisione Scientifica a Cura del - Ultima revisione dell'articolo:

Cosa Sono

Le fragoline di bosco sono una specie di fragola spontanea, che risponde al nome botanico Fragaria vesca L.

Rispetto alle classiche fragole che troviamo al supermercato (specie Fragaria × ananassa), quelle di bosco sono più piccole, molto profumate e con acheni particolarmente sviluppati.

Le fragole di bosco possono essere gustate come frutta fresca o come ingrediente per marmellate, salse e liquori.

Il sapore delle fragole di bosco diventa molto aromatico a completa maturazione e anche il loro profumo è intenso.

Curiosità

Gli acheni, che comunemente chiamiamo "semini" o "puntini", sono il vero frutto della fragola, mentre quello che consideriamo tale è in realtà un falso frutto. Altri esempi di falsi frutti sono la mela (dove il torsolo rappresenta il vero frutto), i lamponi, le more, il melone e i cinorrodi delle rose.

Fragole Fragoline di Bosco

Esistono numerose varietà di fragole di bosco, alcune con un interesse commerciale (Regina delle Valli, Alexandria, Alpine).

Nella medicina popolare le foglie di fragola di bosco, ricche di tannini e polifenoli, sono usate come rimedio contro le infiammazioni e la dissenteria.

Proprietà Nutrizionali

Proprietà Antiossidanti

Le fragole di bosco sono un'ottima fonte di vitamina C e manganese, e contengono anche discrete quantità di folati (vitamina B9) e potassio. Inoltre, rappresentano una generosa fonte di antiossidanti e altri composti vegetali che possono avere benefici per la salute del cuore e il controllo della glicemia 1, 2:

  • Pelargonidina. Appartiene a un gruppo di polifenoli chiamato bioflavonoidi antociani ed è responsabile del colore rosso vivo delle fragole di bosco 3. Si consideri che in generale il contenuto di antociani è proporzionale all'intensità del colore, aumentando notevolmente quando il frutto matura 4, 5.
    Gli alimenti ricchi di antociani sono associati a numerosi benefici per la salute, in particolare per quanto riguarda la salute del cuore 6, 7.
  • Acido ellagico. Trovato in grandi quantità nelle fragole e nel melograno, l'acido ellagico è un antiossidante polifenolico che può avere molti benefici per la salute 8; ad esempio, l'acido ellagico e gli ellagitannini hanno dimostrato di poter contrastare la crescita delle cellule tumorali 9, 10 (gli ellagitannini sono convertiti in acido ellagico nell'intestino)
  • Procianidine. Questi antiossidanti che si trovano comunemente nella polpa e nei semi di fragola, possono avere effetti benefici sulla salute 11, 12, 13.

E' interessate notare come sia stata rilevata una concentrazione di antiossidanti considerevolmente maggiore nei frutti di fragola selvatica raccolti da habitat naturali rispetto a quelli provenienti da coltivazioni 14.

Benefici per la Salute

Sulla base della composizione in micro- e fito-nutrienti, è verosimile che il consumo di fragole di bosco, nel contesto di una dieta globalmente equilibrata, concorra alla prevenzione delle principali malattie croniche non trasmissibili (metaboliche come il diabete, cardiovascolari, oncologiche) 15, 16, 17, 18, 19:

  • riducendo una serie di fattori di rischio per malattie cardiache, tra cui colesterolo elevato, trigliceridi alti, ipertensione e stress ossidativo;
  • controllando i livelli di glucosio nel sangue;
  • controllando l'infiammazione e abbassando le sostanze chimiche infiammatorie nel sangue.

Uso in Erboristeria

Parti Usate

Le parti della pianta utilizzate in fitoterapia sono: le foglie, le radici e il frutto.

Le foglie e le radici sono quelle maggiormente impiegate per le loro proprietà diuretiche e depurative.

Anche il piccolo frutto, noto a tutti come alimento, gode di numerose proprietà salutari, quali quelle depurative, remineralizzanti, toniche e rinfrescanti. Per cogliere al meglio tutte le proprietà della fragola di bosco è bene consumare il frutto quando è fresco.

Principi Attivi

I principi attivi contenuti nelle foglie della Fragola di bosco sono: tannini, flavonoidi, leucoantociani, acido ascorbico e tracce di olio essenziale.

Nelle radici e nel rizoma si possono trovare mucillagini, tannini e alcoli triterpenici.

Infine, nel frutto della fragola di bosco si trovano pectine, zuccheri, acidi organici, acido ascorbico, antociani, flavonoidi e sali minerali.

Proprietà

La fragola di bosco viene usata in medicina popolare ad uso interno per le proprietà 1:

  • diuretiche: favorisce l'eliminazione dei fluidi in eccesso attraverso la stimolazione della diuresi;
  • depurative: favorisce l'eliminazione delle sostanze tossiche presenti nell'organismo;
  • antireumatiche: utili per lenire i dolori reumatici, grazie alla presenza di flavonoidi e acido salicilico;
  • astringenti: possiede attività vasocostrittrice, svolgendo anche una blanda azione antiinfiammatoria;
  • toniche e remenirilizzanti: grazie al contenuto di ferro e altri sali minerali;
  • riequilibranti intestinali:
    • utile come lassativo in caso di stipsi, grazie alla ricchezza di fibre e all'azione di stimolo sulla peristalsi intestinale esercitata dagli acheni;
    • utile come astringente in caso di diarrea, grazie alla ricchezza in tannini.

Foglie e radici sono sfruttate ad uso interno in caso di:

  • calcolosi renale: favoriscono l'eliminazione dei calcoli di ridotte dimensioni, sufficientemente piccoli da essere espulsi con l'urina;
  • renella: favoriscono l'eliminazione della cosiddetta "sabbiolina" che, aggregandosi nelle vie urinarie, conduce al deposito di concrezioni solide chiamate appunto calcoli renali;
  • cistiti ricorrenti: la sua azione diuretica e antinfiammatoria sull'apparato urinario può essere utile in chiave preventiva contro le infiammazioni della vescica;
  • gotta e iperuricemia.

Per uso esterno (decotto), la fragola di bosco vanta proprietà eudermiche, dermopurificanti e astringenti. Ad esempio, può essere utilizzata come unguento per lenire le scottature e ridurre il bruciore locale, o come collutorio per gengiviti.

Dosi e Modo d'uso

Nella moderna fitoterapia la Fragola di bosco viene utilizzata sottoforma d'infusi, decotti, polveri e tintura madre. Le relative dosi di assunzione normalmente consigliate sono pari a:

  • un cucchiaino da di foglie di fragola di bosco per tazza d'acqua bollente (infuso),
  • 25 grammi di droga per litro d'acqua (decotto),
  • 100-250 mg di polvere per capsula,
  • 40 gocce di Fragola di bosco tintura madre tre volte al giorno.

La monografia dell'EMA (European Medicine Agency)20 segnala gli utilizzi tradizionali della fragola di bosco per uso interno nel:

  • aumentare il flusso urinario come adiuvante nei disturbi urinari minori; assumere 2-4 volte al giorno un decotto preparato con 4-8 grammi di droga (foglie essiccate sminuzzate) in 200ml di acqua
  • trattamento sintomatico della diarrea lieve; assumere 2-3 volte al giorno una tisana preparata lasciando in infusione 1 grammo di droga (foglie essiccate sminuzzate) in 200ml di acqua bollente.

Avvertenze

  • Avvertenze per l'uso nel trattamento dei disturbi urinari minori: per garantire un aumento della quantità di urina, è necessario un adeguato apporto di liquidi.
    Nel caso (durante il trattamento) si manifestino disturbi o sintomi come febbre, disuria, spasmi o sangue nelle urine, consultare il medico
  • Avvertenze per l'uso come antidiarroico: se compaiono diarrea ricorrente e/o feci sanguinolente, consultare il medico
  • Non superare la dose consigliata.
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
  • Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita

Controindicazioni

  • L'uso di fragole di bosco come pianta medicinale è sconsigliato ai bambini, alle donne in gravidanza e in allattamento.
  • Più in generale, l'assunzione di integratori in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente il quadro clinico del Paziente, saprà dare i migliori consigli

Effetti Collaterali

  • Non sono segnalati particolari effetti collaterali riguardo l'uso della Fragola di bosco. Alcuni soggetti predisposti possono manifestare delle reazioni allergiche se consumano il frutto.

Dai un voto a Fragole di Bosco

Votazione Media 4.1 / 5. Conteggio Voti 15.
×