Cibi Afrodisiaci 2019 | I 13 Migliori Alimenti Afrodisiaci

In questo articolo parliamo di Cibi Afrodisiaci, Indagando le Tradizioni Popolari, la Storia e i Moderni Studi che hanno Messo in luce le Attività Afrodisiache di alcuni Alimenti e Integratori

Cibi Afrodisiaci 2019 | I 13 Migliori Alimenti Afrodisiaci
Supervisione Scientifica a Cura del - - Ultima revisione dell'articolo:

Cosa Sono

Un cibo afrodisiaco è un alimento capace di aumentare il desiderio o il piacere sessuale quando viene consumato.

Il termine afrodisiaco deriva dal nome Afrodite, dea dell'amore e della bellezza.

Nello specifico, deriva dal greco ἀϕροδισιακός che significa "sessuale", a sua volta derivato di ᾿Αϕροδίτη "Afrodite", dea greca dell'amore corrispondente a Venere nella mitologia romana.

Effetto Placebo?

Numerosi alimenti, integratori e prodotti naturali sono stati proposti come afrodisiaci; tuttavia, esistono poche evidenze cliniche di alta qualità sulla loro reale efficacia.

Poiché la componente psicologica ricopre un ruolo rilevante nell'eccitazione sessuale, si ritiene che l'efficacia dei presunti cibi afrodisiaci sia legata perlopiù a un effetto placebo.

In altri termini, da un punto di vista storico e scientifico, i presunti benefici sulla sessualità di certi cibi dipenderebbero soprattutto dalla mera convinzione dei loro effetti afrodisiaci.

Non a caso, molto spesso le ricette afrodisiache, per dimostrarsi efficaci, devono essere accompagnate dall'atmosfera giusta, che faccia da preludio al prosieguo dell'appuntamento: luce soffusa, tavola imbandita con cura, candele dai profumi esotici (guarda la lista degli oli essenziali afrodisiaci), fiori, un'avvolgente musica di sottofondo...

Cibi Afrodisiaci nella Storia

La caccia a un cibo afrodisiaco efficace è stata una costante ricerca nel corso della storia.

Da sempre, e in ogni parte del mondo, l'uomo ha attribuito ad alcuni cibi poteri favorenti la sessualità.

Secondo una leggenda, il dio azteco Quetzalcóatl utilizzava il cacao per sostenersi durante i suoi convegni amorosi.

Nella "Ars Amatoria", Ovidio esalta l'azione afrodisiaca della rucola, l“Afrodisiaca erba d'eruca", come la chiamava il Poeta, che cresceva spontaneamente intorno alle statue falliche nell'antica Grecia, in onore del re Priapo.

Nella mitologia greca, Afrodite nasce dalla schiuma delle onde, emergendo su una conchiglia d'ostrica.

Il medico greco Galeno (28 d.C.) consigliava i pinoli come rimedi contro l'impotenza.

Sempre nella mitologia greca, il giovane Kròkos si innamorò della ninfa Smilax; ma essendo Kròkos un mortale gli dei decisero di trasformare Smilax in salsapariglia e Kròkos in zafferano.

Storicamente, ad alcuni cibi sono state attribuite qualità afrodisiache in virtù del proprio aspetto: per esempio, nel Medioevo si consigliava alle donne di mangiare asparagi per la loro forma fallica, mentre gli uomini dovevano nutrirsi di fichi.

Si narra che Giacomo Casanova, passato alla storia come il più grande seduttore di tutti i tempi, nascondesse nello zinco contenuto nelle ostriche uno dei segreti della sua arte amatoria.

La Marchesa de Pompadour, amante di Luigi XV, accorgendosi di provare una crescente frigidità di fronte alle esigenze sessuali del sovrano, scelse di nutrirsi di cioccolato, tartufi, ostriche e crostacei.

La fama dei cibi afrodisiaci si è quindi tramandata nelle tradizioni popolari fino ai giorni nostri, epoca in cui la lista degli alimenti afrodisiaci si è allungata con i nuovi contributi provenienti dalla scienza e dalla globalizzazione.

Carne e Pesce

Manzo, pollo e maiale contengono carnitina, L-arginina e zinco.

La carnitina e la L-arginina, come vedremo nel capitolo dedicato agli integratori, sono aminoacidi che migliorano il flusso sanguigno, fondamentale per la risposta sessuale negli uomini e nelle donne.

Per raggiungere apporti significativi di questi amminoacidi sarebbe tuttavia necessario consumare apporti particolarmente elevati di carne (almeno 500g).

A tal proposito, si consigliano metodi di cottura delicati, come una leggera cottura su piastra per una bistecca di manzo "al sangue"; al contrario, cene ricche di cibi grassi e intingoli, magari "annaffiate" da molto vino, abbisognano di lunghi sforzi digestivi e facilitano la sonnolenza.

Ostriche e Molluschi

Le ostriche e i molluschi in genere contengono nutrienti fondamentali per la funzione sessuale.

In particolare, ostriche, vongole e capesante sono particolarmente ricche di zinco. Una porzione di ostriche da 100 grammi fornisce ad esempio oltre il 600% della dose giornaliera raccomandata di zinco 1.

I molluschi sono anche una discreta fonte di vitamina D, rara negli alimenti, e vitamina B12.

Uno studio 2 ha indagato gli effetti di un integratore di magnesio e zinco. È emerso che gli uomini che hanno assunto 30 milligrammi di zinco al giorno hanno mostrato livelli aumentati di testosterone libero.

Un altro studio 3 ha dimostrato che l'uso di un integratore di zinco non aumenta i livelli di testosterone quando i livelli corporei del minerale sono nella norma.

Inoltre, lo zinco e le vitamine B12 e D hanno anche effetti antiossidanti, aumentando ulteriormente i benefici protettivi delle ostriche 4, 5.

Le ostriche contengono anche un antiossidante unico chiamato DHMBA, un composto fenolico che presenta potenti effetti antiossidanti.

Aglio e Cipolla

Considerati eccitanti in molte culture, aglio e cipolla sono proibiti in diverse congregazioni monastiche sia in Oriente che in Occidente. Non a caso, sono tra i più popolari cibi afrodisiaci conosciuti al mondo.

Alcuni anni fa, in Gran Bretagna, le vendite di aglio aumentarono del 35% in pochi giorni: tutto merito della BBC, che in un programma aveva attribuito all'aglio crudo proprietà simili a quelle di noti farmaci per il potenziamento della funzione sessuale maschile.

In effetti, le proprietà anticoagulanti dell'aglio potrebbero garantire un abbondante flusso di sangue verso le "regioni inferiori" del corpo.

Di 10 studi randomizzati controllati che hanno testato l'effetto antitrombotico dell'aglio, quattro hanno riportato una modesta ma significativa diminuzione dell'aggregazione piastrinica ex vivo rispetto al placebo 6.

Secondo una recente revisione, le cipolle sembrano sostenere i livelli di testosterone nei maschi 7. I meccanismi con cui ciò si verifica potrebbero coinvolgere l'aumento della produzione dell'ormone luteinizzante, il potenziamento delle funzioni antiossidanti, il miglioramento della resistenza all'insulina, l'aumentata produzione di ossido nitrico e l'alterazione della proteina chinasi attivata dall'AMP.

Noce Moscata e Chiodi di Garofano

La noce moscata è stata menzionata nella medicina Unani per essere utile nella gestione dei disturbi sessuali maschili.

Da usare con parsimonia, questa spezia ha per tradizione la proprietà di risvegliare o migliorare la libido.

In uno studio 8 si è scoperto che la somministrazione di estratti (50% etanolici) di noce moscata e chiodi di garofano ha comportato un aumento delle prestazioni di accoppiamento dei topi.

Vino Rosso

Un bicchiere di vino rosso può aiutare il desiderio sessuale nelle donne

Bere un bicchiere di vino rosso può contribuire a sciogliere i freni inibitori e a vivere una vita sessuale più soddisfacente, associandosi ad esempio (nelle donne) a un aumento di desiderio sessuale, lubrificazione e funzione sessuale complessiva rispetto allo stato astemio 9.

Il vino rosso contiene quercetina, che potrebbe spiegare la risposta positiva sul benessere sessuale. I ricercatori hanno tuttavia notato che bere più di due bicchieri di vino rosso al giorno o indulgere in altri tipi di bevande alcoliche non ha prodotto gli stessi risultati.

Troppo alcool può infatti rovinare la capacità di agire, influenzando negativamente la funzionalità erettile; inoltre, può anche inibire la capacità di raggiungere l'orgasmo, quindi la moderazione è la chiave 10, 11.

Cioccolato

Nel corso della storia, il cioccolato è sempre stato un simbolo del desiderio; non solo per il suo gusto delizioso, ma anche per il suo potere di migliorare il piacere sessuale.

Secondo uno studio 12, il cioccolato promuove il rilascio di feniletilamina e serotonina nel corpo. Questo può produrre alcuni effetti afrodisiaci e di sollevamento dell'umore.

Il cioccolato contiene anche teobromina, che stimola il sistema nervoso centrale, aumentando l'energia, la prontezza di riflessi e la concentrazione.

Tuttavia, secondo uno studio, gli effetti del cioccolato sulla sessualità sono probabilmente più psicologici che biologici 13.

Peperoncino

Gli studi osservazionali hanno 14 suggerito che gli uomini che consumano cibi piccanti hanno livelli di testosterone superiori alla media.

Tuttavia, mancando in questo tipo di studi una "relazione causa effetto", questo non significa che il cibo piccante aumenti il testosterone.

Quando il peperoncino viene ingerito, espleta un'azione dilatante sui vasi sanguigni, permettendo al flusso sanguigno di aumentare in tutte le aree del corpo, in particolare agli organi principali. Anche il flusso agli organi sessuali potrebbe quindi trarre grande beneficio dall'ingestione di peperoncino 15.

È opinione diffusa che il peperoncino possa portare ad erezioni più durature, con eiaculazioni più forti e orgasmi più intensi 16.

Rucola

Gli antichi romani consideravano la rucola una pianta afrodisiaca e la facevano crescere intorno alle statue falliche di Priapo, il dio della fertilità.

La rucola è una verdura ricca di minerali, utili per l'attività sessuale e l'apparato cardio-vascolare.

Nel medioevo era proibito coltivarla nei monasteri in quanto considerata un potente eccitante.

Melograno

I semi di melograno sono ricchissimi di polifenoli.

I polifenoli sono composti associati a un ridotto rischio di ipertensione, malattie cardiache e ictus. Si ritiene inoltre che possano contribuire a rilassare i vasi sanguigni, aumentando di conseguenza l'afflusso di sangue al cervello e al cuore.

Se i polifenoli possono aiutare ad aumentare il sangue in queste aree, potrebbero anche aiutare a migliorare il flusso sanguigno agli organi genitali.

Zafferano

Lo zafferano può avere proprietà afrodisiache sia per gli uomini che per le donne, e può aiutare specialmente i soggetti che assumono antidepressivi.

Ad esempio, assumere 30mg di zafferano ogni giorno per quattro settimane ha migliorato significativamente la funzione erettile rispetto a un placebo negli uomini con disfunzione erettile correlata agli antidepressivi 17.

Inoltre, un'analisi di sei studi ha dimostrato che l'assunzione di zafferano migliora significativamente la funzione erettile, la libido e la soddisfazione generale, ma non le caratteristiche dello sperma 18.

Nelle donne con scarso desiderio sessuale dovuto all'assunzione di antidepressivi, 30 mg di zafferano al giorno per quattro settimane hanno ridotto il dolore associato al sesso e aumentato il desiderio sessuale e la lubrificazione, rispetto a un placebo 19.

Spinaci

Gli spinaci sono una ricca fonte di acido folico.

L'acido folico svolge un ruolo critico nella funzione sessuale maschile e nella fertilità, tanto che una carenza di acido folico è stata collegata alla disfunzione erettile 20.

Inoltre, gli spinaci contengono una discreta quantità di magnesio, che aiuta anche a migliorare i livelli di testosterone 21.

Cibi Costosi

Cibi molto costosi (come caviale, tartufo, ostriche, champagne e aragoste) potrebbero fungere da cibi afrodisiaci semplicemente perché psicologicamente sono associati alla ricchezza e al piacere.

Pistacchi

In un piccolo studio, gli uomini che hanno consumato 100 grammi di pistacchi al giorno per tre settimane hanno sperimentato un aumento del flusso sanguigno al pene ed erezioni più solide 22.

Gli esperti hanno suggerito che questi effetti potrebbero essere dovuti alla capacità dei pistacchi di migliorare il colesterolo nel sangue e stimolare un migliore flusso sanguigno in tutto il corpo.

Tuttavia, questo studio non ha utilizzato un gruppo placebo, il che rende difficile interpretare i risultati.

Integratori Afrodisiaci

ATTENZIONE: nella maggior parte dei casi, la letteratura scientifica a sostegno dell'efficacia di questi integratori nel migliorare l'erezione e/o aumentare il desiderio sessuale, risulta scarsa, contraddittoria, lacunosa o comunque insufficiente.

Tra gli "integratori afrodisiaci" più conosciuti e studiati ricordiamo:

  • Citrullina, da sola o in associazione ad arginina.
    • In studi clinici preliminari la somministrazione di 2800 mg/die di arginina per os ha evidenziato benefici clinici nel 40% dei pazienti trattati con disfunzione erettile 23.
    • Anche evidenze successive 24, forniscono prove che alte dosi di L-arginina possono migliorare il flusso sanguigno e aiutare i soggetti con disfunzione erettile.
    • Tuttavia, non tutti gli studi sono riusciti a ottenere benefici consistenti in tal senso.
  • Ginseng coreano
  • Maca andina
    • La maca è uno dei pochi afrodisiaci naturali supportati dalla scienza.
    • Studi sugli animali riportano aumenti della libido e della funzione erettile nei topi e nei ratti nutriti con maca 29.
    • Inoltre, la maca sembra avere effetti sull'aumento della libido anche nell'uomo. Quattro studi di alta qualità hanno riferito che i partecipanti hanno sperimentato un desiderio sessuale aumentato dopo aver consumato maca 30, 31, 32, 33.
    • Inoltre, un piccolo studio suggerisce che la maca può aiutare a ridurre la perdita di libido che è comunemente sperimentata come effetto collaterale di alcuni farmaci antidepressivi 34.
  • Tribulus terrestris
    • In questo studio 35, l'assunzione di 6 g di radice di Tribulus terrestris al giorno per 60 giorni in persone con basso numero di spermatozoi ha prodotto miglioramenti nelle proprietà erettili e nella frequenza dei coiti, oltre a ridurre la debolezza e ad aumentare i livelli di testosterone (16,3%) in maniera statisticamente non significativa.
    • In questo studio 36, 70 uomini con disfunzione erettile e carenza androgena parziale hanno assunto 750 mg di Tribulus terrestris al giorno (suddiviso in 3 dosi uguali) per 3 mesi.
      Rispetto al gruppo placebo, i pazienti trattati con Tribulus hanno mostrato un aumento significativo dell'aspartato transaminasi, del testosterone totale e della funzione erettile rispetto ai valori basale.
    • Un altro studio ha rilevato che l'88% delle donne con disfunzione sessuale ha manifestato un aumento della soddisfazione sessuale dopo aver assunto 250 mg di Tribulus al giorno per 90 giorni 37.
    • Un gruppo di ricercatori ha esaminato l'effetto del Tribulus nelle donne con disfunzione sessuale dando loro 7,5 mg di estratto al giorno.
      Dopo quattro settimane, le donne sottoposte al Tribulus hanno riportato livelli significativamente più alti di desiderio, eccitazione, lubrificazione e soddisfazione dell'orgasmo 38.
  • Epimedium - Horny Goat Weed (erbaccia secca di capra)
    • Uno studio 39 ha indagato i suoi effetti sui ratti. I ricercatori hanno scoperto che i ratti trattati con estratto purificato di Epimedium hanno mostrato una migliore funzione erettile.
    • Un altro studio 40 ha scoperto che l'icariina è efficace nell'inibire la PDE5 umana, la sostanza che blocca le erezioni, nelle provette. Ha anche determinato che il sildenafil (Viagra) è 80 volte più potente dell'icariina.
  • Vitamina D
    • Aiuta a regolare i livelli di testosterone 41, 42, 43.
    • Uno studio di 12 mesi ha rilevato che l'integrazione con circa 3.000 UI di vitamina D3 al giorno ha aumentato i livelli di testosterone di circa il 25%.
    • Un'adeguata esposizione solare è sufficiente per sintetizzare la vitamina D di cui l'organismo ha bisogno, ma una carenza subclinica di vitamina D è particolarmente frequente in Italia (interessa fino all'80% della popolazione) 44, specie negli anziani e nei mesi invernali.
  • Pappa reale
    • potrebbe stimolare la produzione di testosterone a livello testicolare, come osservato (in maniera statisticamente non rilevante) con la somministrazione di tre grammi di pappa reale al giorno per 6 mesi in pazienti anziani, maschi e femmine 45; un'altro studio su uomini infertili ha notato un aumento di circa il 20% dei livelli di testosterone quando la pappa reale era somministrata per tre mesi in dosi da 25 a 100mg al giorno 46.

19,87Spedizione PRIMETotale 19,87€

Vitamaze® Maca + L-Arginina + Vitamina + Zinco 240 Capsule per 2 Mesi, Confezione Unica da 206,4 g

14,90Spedizione PRIMETotale 14,90€

Vesax per donne - 60 capsule

17,97Spedizione PRIMETotale 17,97€

Radice di Maca in Capsule da 2500mg | 180 capsule (Fornitura Per 6 Mesi) | Integratori alimentari Nu U Nutrition
+Mostra Altre Offerte

Dai un voto a Cibi Afrodisiaci

Votazione Media 4.6 / 5. Conteggio Voti 18.
×