Rimedi per la Gengivite

Rimedi per la Gengivite

Cos'è la gengivite

La gengivite è una patologia infiammatoria dei tessuti molli di sostegno dei denti, rientrante nella vasta categoria delle parodontopatie e caratterizzata da una patogenesi complessa multifattoriale.
Nonostante la complessità di fondo, la malattia gengivale sembrerebbe innescata sicuramente dalla placca dentaria, la quale, in associazione ad una certa suscettibilità individuale e ad un microambiente particolarmente infiammatorio, eserciterebbe la sua attività patogena.
I dati epidemiologici mostrano un elevatissima prevalenza, quasi il 60%, di questo disturbo nella popolazione generale, con una maggiore incidenza in alcune categorie a rischio come pazienti diabetici, pazienti malnutriti, anziani, pazienti affetti da collagenopatie ed altre sindromi.
La malattia gengivale è caratterizzata da una sintomatologia ricorrente e fortemente patognomonica, contraddistinta da:

  • Rossore e gonfiore delle gengive, con sanguinamento in seguito all’uso di filo interdentale o spazzolino;
  • Dolore e sensibilità dei denti alle variazioni di temperatura, cibi o bevande troppo calde o fredde;
  • Alitosi persistente;
  • Formazione di tasche con conseguente sviluppo di parodontite.

Tra i fattori di rischio e le cause più importanti di gengivite ritroveremmo invece:

  • Placca batterica;
  • Fattori genetici e familiari;
  • Tartaro;
  • Stile di vita inadeguato;
  • Tabagismo ed alcolismo;
  • Malocclusione;
  • Patologie sistemiche.

Prevenzione e terapia causale

La prevenzione costituisce sicuramente una tappa obbligata nella gestione a 360° della salute del cavo orale.
In questa fase il clinico dovrebbe fornire al paziente tutte le indicazioni necessarie a mantenere uno stato di salute adeguato del cavo orale.
Più precisamente in questo caso dovranno essere prese in considerazioni le seguenti pratiche.

Dieta e stile di vita

La dieta e lo stile di vita rappresentano fattori particolarmente importanti nella gestione della gengivite e delle patologie parodontali.
Al fine di ridurre la formazione di placca dentaria e promuovere uno stato di salute adeguato del cavo orale il paziente dovrebbe:

  • Consumare giornalmente frutta e verdura, per almeno 4 porzioni al giorno, così da mantenere uno stato di idratazione adeguato del cavo orale e fornire i micronutrienti ed elementi in grado di preservare la corretta eubiosi del cavo orale;
  • Preferire il consumo di gomme da masticare allo Xilitolo;
  • Adoperare protocolli di integrazione nutrizionale a base di probiotici, aloe, curcumina, polifenoli ed estratti del tè verde rivelatisi efficaci nel controllare il processo infiammatorio di base e migliorare la salute generale delle gengive e delle strutture parodontali;
  • Evitare il consumo eccessivo di proteine di origine animale, grassi animali e formaggi stagionati, responsabili di processi putrefattivi e potenzialmente pro-infiammatori e pro-ossidanti;
  • Ridurre il consumo di zuccheri semplici, in grado di favorire la proliferazione di batteri cariogeni;
  • Evitare il consumo di alcol, responsabile di disidratazione generalizzata del cavo orale e conseguente proliferazione batterica;
  • Evitare il consumo di sigaretta, noto per l’azione pro-ossidante e infiammatoria diretta nei confronti delle strutture parodontali.

Rimozione meccanica della placca

La rimozione meccanica della placca consiste nell’attuazione di tutte le procedure utili ad eliminare la placca adesa alla superficie dentaria e sopragengivaria.
Tra le procedure odontoiatriche ambulatoriali ritroveremo:

  • Sessioni periodiche di igiene orale professionale, anche mediante ausilio di tecniche ad ultrasuoni e detartrasi;
  • Eliminazione di fattori ritentivi di placca quali margini protesici debordanti, cemento radicolare contaminato, carie dentale;
  • Lucidatura e rifinitura delle superfici dentarie;

Tra le procedure domiciliari invece sarà necessario provvedere:

  • All’uso periodico e corretto dello spazzolino da denti;
  • All’uso corretto di spatola per lavaggio del dorso della lingua, sede preferenziale per lo sviluppo del biofilm batterico;
  • All’uso adeguato del filo interdentale.

L’insieme di queste metodiche risulterebbe efficace nel ridurre significativamente la quantità di placca batterica e tartaro, controllando sensibilmente i segni clinici di infiammazione marginale delle gengive.

Rimozione chimica

Tra le metodiche utili nella terapia causale, è doveroso descrivere l’uso di antisettici in grado di esercitare un azione batteriostatica e battericida nei confronti della placca dentaria.
In questo caso sarebbe possibile avvalersi dell’ausilio di collutori a base di Clorexidina, Triclosan, Listerina e Cloruro di Cetilpiridinio.
Oltre a collutori sono disponibili anche spray ed altri presidi medici.
Nonostante l’ottima efficacia, l’uso prolungato di questi prodotti potrebbe determinare la comparsa di pigmentazioni dentarie e mucosali e desquamazione mucosale.
Per questo motivo l’uso di tali prodotti dovrebbe avvenire sotto stretta supervisione medica.

Terapia meccanica non chirurgica

La terapia meccanica non chirurgica consiste nella levigatura radicolare e rappresenta uno dei trattamenti di base delle parodontopatie.
Questa metodica consente di staccare il tartaro sotto gengivale adeso alla radice dentaria e di asportare eventuale materiale necrotico o cemento radicolare infetto.
Questo permette di ottenere una superficie radicolare liscia e dura più resistente all’annidamento batterico e contestualmente l’eliminazione di tutti i residui potenzialmente infiammatori.
La metodica può avvalersi di strumenti classici come le curettes, di ablatori ad ultrasuoni o di frese rotanti.

Terapia Antimicrobica

La terapia antimicrobica è una variante terapeutica utile prevalentemente nei casi di gengivite necrotizzante, ossia nelle fasi più acute e clinicamente rilevanti della malattia.
Questa terapia sostiene i suddetti interventi, potenziandoli ed amplificandone i risultati.
Gli antibiotici utilizzati come tetracicline, metronidazolo, ciprofloxacina, amoxicillina con acido clavulanico o clindamicina possono essere assunti prima ad esempio della terapia meccanica, o piuttosto utilizzati per via topica.
In quest’ultimo caso l’odontoiatra potrebbe avvalersi di fibre di tetraciclcine, gel di metronidazolo, polimerdi di doxicilcina o chips di clorexidina.

Terapia Chirurgica

La terapia chirurgica, indicata esclusivamente quando quella meccanica non chirurgica fallisce, consiste nella levigatura radicolare a cielo aperto.
E’ una metodica indicata solo nelle parodontopatie più gravi, raramente nelle gengiviti, e consiste nell’incisione e successivo scollamento della gengiva con rimozione del tartaro e asportazione dei tessuti infetti.
Il lembo viene successivamente riaccostato e suturato.
L’intero procedura si effettua in anestesia locale e al trattamento segue un specifico protocollo di terapia antibiotica.
La terapia chirurgica, oltre a rimuovere l’eventuale annidamento, migliora le caratteristiche anatomiche del parodonto permettendo così una più agevole igiene domiciliare.

Belle® Bamboo Denti in carbone di sbiancamento dentale - Denti Whitener e rimozione di macchie - Assicurare il respiro fresco e le gengive sane - Dente Whitens, Eliminazione del Bad Breath, Rimuove la placca5,99€   Godetevi i denti bianchi scintillanti con un detergente e un detergente per macchie che lucida i denti, rinforza smalto e rinfresca il respiro.
Oral-B Pro 600 CrossAction Spazzolino Elettrico Ricaricabile29,65€   Oral-B, la marca di spazzolini più usata dai dentisti*
Crystal Smile – ad alte prestazioni Micro Glide rivestimento filo (nastro) con cera di alta qualità e menta aromatizzati per una semplice filo interdentale azione per rimuovere la placca e gengive sane. Forte e Resistente. Delicata Sulle gengive3,42€   10 m di nastro ad alte prestazioni micro Glide (filo)
Oral-B Genius 9000 Spazzolino Elettrico Ricaricabile, Bianco126,99€   La tecnologia di rilevamento della posizione ti aiuta a sapere dove hai spazzolato per non trascurare nessuna area
Dentifrico Aloe Vera -LuckyFine- Dentifrico Sbiancante Pulizia Profonda dei Denti Sbiancamento Alito Fresco Anti-tartaro Gengive Sane —105g7,89€   ➤LuckyFine dentifricio è per che più i denti bianchi, un sorriso più luminosi.
Oral-B Pro CrossAction 2000 Spazzolino Elettrico Ricaricabile55,00€   Il movimento dinamico aiuta a ottenere risultati efficaci
1set (4pcs) acciaio inossidabile Kit igiene dentale Professional Oral dentale hygeine strumento di pulizia di dentista con Tartaro Raschietto dente Pick Specchio e scaler per bianco denti e gengive sane12,68€   Questo 4 pc kit include 1 specchio antinebbia dentale, dentale, 1 plettro, 1 dentale tartaro dentale, raschietto e 1 falce scaler. Anche disponibile in una bella pelle custodia con cerniera per facile trasporto e ideale per gifting.
Complesso di Vitamina B con tutte le Vitamine del gruppo B - Vegavero | Vitamine B1, B2, B3, B5, B6, B7, B9, B12 | Integratore Vegan | Alto dosaggio | Sistema Immunitario e Energia14,90€   IL PRODOTTO: Complesso di Vitamina B con tutte le vitamine del gruppo B come vitamina B1, B2, B3, B4, B5, B6, B7, B9, B12 - Compresse facili da ingerire
Confezione da 5 Crystal Smile ad alte prestazioni Micro Glide Filo rivestito con cera di alta qualità e menta aromatizzati per una semplice filo interdentale azione per rimuovere la placca e gengive sane. Forte e Resistente. Delicata Sulle gengive11,43€   10 m di nastro ad alte prestazioni micro Glide (filo)
Natural Dentist - le gengive sane giornaliera orale sciacquare la scorza di arancia - 16,9 oz.9,36€  

Bibiliografia

Response of chronic gingivitis to hygiene therapy and experimental gingivitis. Clinical, microbiological and metabonomic changes.
Klukowska M, Goyal CR, Khambe D, Cannon M, Miner M, Gurich N, Circello B, Huggins T, Barker ML, Furnish C, Conde E, Hoke P, Haught C, Xie S, White DJ.
Am J Dent. 2015 Oct;28(5):273-8

Oral health education and therapy reduces gingivitis during pregnancy.
Geisinger ML, Geurs NC, Bain JL, Kaur M, Vassilopoulos PJ, Cliver SP, Hauth JC, Reddy MS.
J Clin Periodontol. 2014 Feb;41(2):141-8

Effects of sugar-free chewing gum sweetened with xylitol or maltitol on the development of gingivitis and plaque: a randomized clinical trial.
Keukenmeester RS, Slot DE, Rosema NA, Van Loveren C, Van der Weijden GA.
Int J Dent Hyg. 2014 Nov;12(4):238-44

Long-term efficacy of a 0.07% cetylpyridinium chloride mouth rinse in relation to plaque and gingivitis: a 6-month randomized, vehicle-controlled clinical trial.
Van Leeuwen MP, Rosema NA, Versteeg PA, Slot DE, Van Winkelhoff AJ, Van der Weijden GA.
Int J Dent Hyg. 2015 May;13(2):93-10

hronic gingivitis: the prevalence of periodontopathogens and therapy efficiency.
Igic M, Kesic L, Lekovic V, Apostolovic M, Mihailovic D, Kostadinovic L, Milasin J.
Eur J Clin Microbiol Infect Dis. 2012 Aug;31(8):1911-5

Effects of Scaling and Root Planing on Gingival Status during Menstrual Cycle- A Cross-Sectional Analytical Study.
Rathore S, Khuller N, Dev YP, Singh P, Basavaraj P, Gera K.
J Clin Diagn Res. 2015 Oct;9(10):ZC35-9.

Efficacy of curcumin in the treatment of chronic gingivitis: a pilot study.
Muglikar S, Patil KC, Shivswami S, Hegde R.
Oral Health Prev Dent. 2013;11(1):81-6

Clinical effects of a 0.12% chlorhexidine rinse as an adjunct to scaling and root planing.
Beiswanger BB, Mallat ME, Jackson RD, Mau MS, Farah CF, Bosma ML, Bollmer BW, Hancock EB.
J Clin Dent. 1992;3(2):33-8