Rimedi per la Carie

Rimedi per la Carie

Cos'è la carie

La carie è una delle patologie ad andamento cronico più frequenti nella popolazione mondiale soprattutto in età pediatrica.
Tecnicamente la carie è una patologia multifattoriale a carattere infettivo.
Infatti generalmente si assiste ad un disequilibrio dell'ecosistema del cavo orale con lo sviluppo prevalente di specie batteriche cariogene come lo Streptoccocco mutans e alcuni Lactobacilli.
Queste specie, in seguito ad un adeguato catabolismo degli zuccheri, eliminano scorie acido in grado di compromettere la normale integrità dello smalto dentario inducendo la formazioni di piccole erosioni, fortunatamente ancora asintomatiche note come white spots.
Superato lo scudo costituito dallo smalto dentario, i microrganismi patogeni possono agevolmente permeare la dentina, compromettendone l'integrità ed arrivare così al tessuto pulpare.
A questo livello si assiste all'evoluzione del processo infiammatorio con la classica sintomatologia dolorosa patognomonica della carie.
Per quanto detto quindi i fattori determinanti nello sviluppo della carie sono:

  • La predominanza di specie cariogene nel normale biofilm batterico del cavo orale;
  • Abitudini alimentari inappropriate;
  • Scarsa igiene orale;
  • Status socio-economico basso;
  • Flusso salivare ridotto.

Noti i principali fattori di rischio è possibile e fortemente suggerito mettere in atto tutte le strategie possibili per prevenire l'insorgenza di questa patologia.

Ruolo della dieta

Le abitudini alimentari incidono fortemente sullo sviluppo della carie, rappresentando pertanto anche uno strumento preventivo di grande efficacia.
E' noto infatti come i batteri cariogeni presenti nel biofilm necessitino di zuccheri per riprodursi ed espletare le proprie funzioni vitali.
L'eccessivo consumo di zuccheri, quindi, indurrebbe un importante proliferazione di queste specie determinando un sensibile calo del pH nel cavo orale, predisponente alle lesioni del smalto dentario.
Per questo motivo quindi la riduzione del consumo di zuccheri semplici espleterebbe un ruolo decisamente preventivo nei confronti della carie dentale.
In ordine di cariogenicità è possibile ritrovare il glucosio, il maltosio, il fruttosio ed il lattosio.
A ridurre l'azione cariogena, secondo alcuni studi, potrebbero contribuire una serie di micronutrienti presenti nei prodotti di origine vegetale, come i polifenoli, in grado da un lato di contrastare la proliferazione delle suddette specie patogene, dall'altro di impedire la formazione di un microambiente potenzialmente infiammatorio.
Tali evidenze sosterrebbero pertanto l'adeguato consumo di verdure ed alimenti con proprietà nutraceutiche.

Ruolo della saliva e delle gomme da masticare

Uno dei principali fattori remineralizzanti per il cavo orale è rappresentato proprio dalla saliva.
La presenza di calcio, fosfato e fluoro infatti eserciterebbero un azione remineralizzante degna di nota, riducendo così il rischio di erosioni dello smalto.
Contestualmente la saliva permetterebbe di lavare periodicamente il cavo orale, allontanando così specie potenzialmente patogene dalla superficie dentale.
L'uso delle gomme da masticare a base di xilitolo, non senza dubbi, eserciterebbe un azione protettiva nei confronti della carie sia attraverso la maggiore stimolazione della salivazione, sia per l'azione meccanica di allontanamento della placca batterica.
La medesima azione remineralizzante sarebbe espletata dai composti fluorati; infatti un'esposizione insufficiente al fluoro, in presenza di una dieta ricca in carboidrati fermentabili, costituirebbe un fattore di rischio importante per lo sviluppo di lesioni cariose.
Questo giustificherebbe il ruolo protettivo della fluoroprofilassi, soprattutto in fase post-eruttiva, mediante dentifricio o collutori e solo nei casi più gravi per via sistemica, considerando la quantità di fluoro normalmente assunta attraverso le acque e gli alimenti.

Igiene orale

L'igiene orale costituisce sicuramente un altro fattore determinante nella prevenzione della carie e a più ampio spettro delle patologie del cavo orale.
L'igienista dovrebbe educare il paziente alle corrette procedure di detersione e cura del cavo orale, che dovrebbero realizzarsi mediante l'uso di spazzolini, spatole per il lavaggio del dorso della lingua, filo interdentale, dentifrici e collutori.
L'igiene orale domiciliare dovrebbe essere periodicamente affiancata all'igiene orale professionale, detartrasi, necessaria a rimuovere eventuali accumuli di tartaro o di placca batterica difficilmente asportabili con lo spazzolino.

Sigillatura

Tra le tecniche di prevenzione della carie dentale di natura odontoiatrica rientrano le sigillature.
La sigillatura è una tecnica da eseguire sui denti permanenti, ed in particolare su quelli caratterizzati da ampie superfici masticatorie come i molari, per prevenire l'insorgenza di processi cariogeni.
Questa tecnica, totalmente indolore, semplice ed economica, prevede l'applicazione di una specifica resina nota come sigillante sulla superficie dei molari ed in particolare sui solchi occlusali, più esposti al rischio carie.
 Una volta polimerizzata la resina offre una vera e propria barriera fisica nei confronti degli agenti patogeni, riducendo il rischio di carie e successive complicanze.

Otturazione

L'otturazione dentaria costituisce sicuramente il primo rimedio terapeutico nei confronti della carie non complicata.
L'otturazione consta in più fasi:

  • Anestesia locale quando necessaria;
  • Apertura cavitaria e accesso alla lesione;
  • Escavazione della carie;
  • Valutazione della dimensione della cavità;
  • Preparazione cavitaria definitiva;
  • Rifinitura dei margini.

Il ripristino della cavità ottenuta può quindi essere eseguito attraverso l'applicazione di materiali diversi quali:

  • Materiali provvisori: utili per otturazioni provvisorie della cavità. Si tratta di materiali facilmente removibili e pertanto poco resistenti alla compressione meccanica;
  • Materiali metallici: ormai superati dai materiali estetici, generalmente si avvalevano dell'utilizzo di amalgama d'argento e oro coesivo noti, oltre che le proprietà fisiche anche per quelle antisettiche.
  • Materiali estetici: si tratta generalmente di resine composite, cementi vetroionomeri o combinazioni delle due e sono dotate di ottima adesione, resistenza alle forze meccaniche di compressione e attrito.

Il tipo di trattamento nonché di materiale verrà valutato caso per caso dall'odontoiatra.

Intarsi

Gli intarsi sono delle vere e proprie ricostruzioni della cavità dentaria seriamente compromessa dal processo cariogeno.
Generalmente si utilizzano per cavità di medie e grandi dimensioni, quindi tipiche dei molari, dopo aver preparato il dente, presa adeguatamente un impronte dentale e ricostituito l'intarsio in laboratorio.
Gli intarsi possono essere di composito o ceramica, una volta preparati vengono incollati al dente, al quale forniscono, oltre ad un estetica del tutto apprezzabile, anche maggiore resistenza e durata nel tempo.
Vengono preferiti alle otturazioni soprattutto per le grandi lesioni cariose.

Devitalizzazione

La devitalizzazione è un intervento odontoiatrico molto invasivo, che precede la fase di ricostruzione del dente, atta ad eliminare la polpa dentaria compromessa dall'evento cariogeno.
Si tratta di un processo complesso caratterizzato da più fasi tra le quali:

  • Foratura della corona del dente ed accesso alla polpa dentaria;
  • Rimozione attraverso appositi strumenti della polpa infetta;
  • Disinfezione e lavaggio dei canali radicolari nel quale risiedeva parte della polpa;
  • Riempimento dei canali radicolari con resine inerti e sterili;
  • Riempimento della cavità mediante otturazione.
Nocavity Kit per Otturazioni Dentali Provvisorie. Isola da solo la cavità dentale e riduce il dolore in caso di perdita di otturazioni, piccole carie e denti rotti.10,90€   FIMO
AZ Dentifricio Multi Protezione Carie Gel, 75 ml [confezione da 12]16,20€   Protezione dalla radice alla corona, azione remineralizzante, alito fresco
AZ Dentifricio Multi Protezione Carie Gel 75 ml - [pacco da 12]18,36€   Protezione dalla radice alla corona, azione remineralizzante, alito fresco
Elmex Protezione Carie Professional altamente efficace 75ml3,19€   Elmex Dentifricio Protezione Carie Professional
Pastiglie di anti-caries-succhiare Penta-senso con xilitolo - noto dalla TV show "La Grotta dei leoni" (tutti i tipi possono essere selezionati)19,99€   Combattere i batteri della carie è nocivo
Pasta del Capitano Dentifricio Placca e Carie, 75 ml1,69€   Remineralizza lo smalto dei denti
OraCoat XyliMelts - 40 pastiglie adesive contro la carie e la secchezza orale – Con xilitolo e calcio carbonato - [Menta delicata] – Cura dentale duratura - discreta – Da usare durante il sonno - VEGANA (Menta delicata)15,99€   FUNZIONA IN QUESTO MODO: La pastiglia adesiva XyliMelts viene leggermente umidificata e attaccata con la parte marrone ai denti o alla gengiva. Essa si scioglie lentamente nel corso di più ore senza lasciare alcuna traccia. Nello stesso tempo rilascia continuamente i principi xilitolo e calcio carbonato.
Colgate - Dentifricio al Fluoro, Protezione Carie - 75 ml2,19€   Colgate
Come Guarire Carie Dentale Con la Dieta Paleolitica0,00€  
Caries 1,29€  

Bibliografia

A new primary dental care service compared with standard care for child and family to reduce the re-occurrence of childhood dental caries (Dental RECUR): study protocol for a randomised controlled trial.
Pine C, Adair P, Burnside G, Robinson L, Edwards RT, Albadri S, Curnow M, Ghahreman M, Henderson M, Malies C, Wong F, Muirhead V, Weston-Price S, Whitehead H.
Trials. 2015 Nov 4;16:505

Comparative effect of fluoride, essential oil and chlorhexidine mouth rinses on dental plaque and gingivitis in patients with and without dental caries: a randomized controlled trial.
Charugundla BR, Anjum S, Mocherla M.
Int J Dent Hyg. 2015 May;13(2):104

Effect of erythritol and xylitol on dental caries prevention in children.
Honkala S, Runnel R, Saag M, Olak J, Nõmmela R, Russak S, Mäkinen PL, Vahlberg T, Falony G, Mäkinen K, Honkala E.
Caries Res. 2014;48(5):482-90.

Cluster-randomized xylitol toothpaste trial for early childhood caries prevention.
Chi DL, Tut O, Milgrom P.
J Dent Child (Chic). 2014 Jan-Apr;81(1):27-32

Food expenditures, cariogenic dietary practices and childhood dental caries in southern Brazil.
Feldens CA, Rodrigues PH, Rauber F, Chaffee BW, Vitolo MR.
Caries Res. 2013;47(5):373-81.

Ministero della Salute
Linee guida nazionali per la promozione della salute orale e la prevenzione delle
patologie orali in età evolutiva