CC Cream

CC Cream

Diretta discendente della BB cream, la CC cream è una base perfezionatrice dell'incarnato, destinata alla correzione del colorito: migliora non soltanto le discromie, ma anche gli arrossamenti e la carnagione “spenta”. Al contempo, questo prodotto di bellezza idrata e protegge la pelle.
A metà strada tra lo skin care ed il make-up, la CC cream contiene una maggior quantità di pigmenti rispetto alla Blemish Balm cream (BB cream) e, pur avendo una texture leggerissima, garantisce una coprenza medio-bassa, simile a quella di un fondotinta.

Le caratteristiche della CC cream

La CC cream è una crema idratante formulata soprattutto per migliorare l'incarnato del viso a livello cromatico, donando subito un aspetto riposato, controllando le discromie e neutralizzando rossori e grigiori, senza appesantire la pelle.
Non a caso, la sigla CC sta, in base alle diverse interpretazioni, per “Color Control” “Complexion Corrector” o “Colour Correction”.
La maggior parte delle CC cream in commercio, inoltre, contiene anche filtri di protezione solare per proteggere la pelle dai raggi ultravioletti, agenti idratanti e lenitivi dalle funzioni riparative ed anti-rossore ed attivi anti-age, che permettono di prevenire e tenere sotto controllo i segni del tempo, come macchie e prime rughe.
La CC cream generalmente ha una copertura superiore rispetto alla BB cream e presenta una texture leggermente meno liquida, ma garantisce allo stesso tempo un finish estremamente naturale.

La CC cream: cosa cambia rispetto alla BB cream

La CC cream è stata creata partendo dalla stessa base della BB cream: entrambe garantiscono idratazione, make-up e protezione UV, ma la versione cosmetica più recente è dedicata in maniera più decisa alla cura del colore dell'incarnato (offrendo un maggior grado di coprenza) ed alla minimizzazione delle discromie, come macchie, rughe sottili e segni d'espressione.
La CC cream è particolarmente adatta, inoltre, in caso stanchezza, in quanto dona una sferzata di energia al colorito spento.
La BB Cream perfeziona, invece, l'incarnato in trasparenza con un effetto estremamente naturale e leggero, quindi è consigliata soprattutto alle donne che non hanno molte imperfezioni e desiderano una pelle omogenea e luminosa.
Le Color Control cream non ha dunque molte differenze rispetto alla BB cream, ma presenta una formula che soddisfa esigenze differenti e ne migliora le potenzialità.

Come usare la CC Cream

Come altri prodotti cosmetici multifunzione, anche la CC cream permette di ridurre il tempo per il trucco. La sua composizione la rende più indicata per chi vuole eliminare l'utilizzo del fondotinta nella routine di bellezza della mattina.
La CC cream ha una consistenza morbida e setosa, che consente di applicarla facilmente con le mani, distribuendola su tutto il viso proprio come si farebbe con l'abituale crema da giorno.
Per una serata importante, invece, la CC cream può essere usata come primer e base per il trucco, garantendo una tenuta maggiore ed una migliore resa del fondotinta applicato in seguito.
In alternativa, è possibile utilizzarla soltanto sulle parti più problematiche: se si soffre di rossori sulle guance o ai lati del naso, ad esempio, è possibile concentrarsi su queste zone. In quest'ultimo caso, però, è meglio utilizzare la CC cream dopo avere steso un siero o un trattamento specifico. Per uniformare ulteriormente l'incarnato, poi, è possibile applicare un velo di cipria.

CC cream in polvere

Oltre alle classiche CC cream in versione liquida, esistono alcune formulazioni in polvere, prive di sostanze a base oleosa, quindi particolarmente indicate per le pelli grasse. Questa variante permette di rendere omogeneo l'incarnato del viso, ma le prestazioni idratanti sono più ridotte.

Come scegliere la CC cream più adatta alle proprie esigenze

La composizione della CC cream ha come obiettivo quello di uniformare il colorito, rendendo la pelle omogenea, attenuando le macchie e camuffando i rossori.
Rispetto alla BB cream che prevede diverse nuance di colore tra cui scegliere, la CC cream viene solitamente proposta in due-tre diverse varianti. Queste differiscono tra loro non tanto per il colore del pigmento, ma per il difetto che vanno a correggere: ad esempio, si possono usare per dare luce alla pelle spenta (con pigmenti viola) o per attenuare i rossori (con pigmenti verdi).
Va considerato, inoltre, che spesso il prodotto non si presenta nella sua reale colorazione, ma si presenta con una base molto chiara, bianca o grigia. In molti casi, infatti, le CC cream sono formulate con pigmenti microincapsulati, che si dissolvono durante l'applicazione e rivelano il colore una volta a contatto con la pelle, adattandosi perfettamente a tutti i toni di pelle.
Le CC cream sono prodotte da molte aziende dedicate alla cosmesi farmaceutica, come La Roche-Posay, Uriage e Lichtena.